Sex Toy Stimolazione Anale

We-Vibe ti invita a esplorare il tuo corpo e la tua sessualità sperimentando anche con un po’ di stimolazione anale, la quale può offrire sensazioni di piacere intenso a persone di ogni sesso. Prova anche i morbidi plug anali in silicone per scoprire un nuovo tipo di piacere.

2 elementi
Imposta la direzione crescente
Mostra come
  1. Connessione con app
    We-Vibe Ditto Viola Vibrating plug high definition
2 elementi
Imposta la direzione crescente
Mostra come

Tutto quello che c’è da sapere

Per alcune persone il sesso anale è sempre stato un tabù, un argomento che provoca vergogna, rifiuto e persino disgusto. Ma questa cattiva reputazione non è affatto meritata visto che in questa zona del corpo si trovano diversi punti erogeni la cui stimolazione può portare al raggiungimento di orgasmi intensi. E a chi è che non piacciono gli orgasmi intensi? Questo ci sembra un valido motivo per mettere da parte i pregiudizi e aprire la propria mente a questo tipo di esperienza.

Cos’è la stimolazione anale?

Stimolazione anale donna:

La stimolazione anale dipende dall’anatomia della persona. In questo caso, le terminazioni nervose del clitoride e dell’ano sono collegate in maniera diretta e questo prova che, oltre alla stimolazione vaginale e clitoridea, esiste anche una terza opzione per provare degli orgasmi intensi e travolgenti.

Stimolazione anale uomo:

In questo caso bisogna ricordare che la prostata è una nota zona ricca di terminazioni nervose ed erogena per tanti uomini che tuttavia viene spesso sottovalutata. Tanti uomini hanno affermato di provare orgasmi più lunghi e intensi quando la stimolazione del pene avviene insieme alla stimolazione della regione anale. We-Vibe Vector fa proprio questo: massaggia sia la prostata che il perineo. Per trovare la prostata inserisci delicatamente un dito nell’ano e muovilo in direzione della pancia. Dopo cinque centimetri toccherai una zona leggermente ruvida e rialzata che puoi stimolare esercitando una leggera pressione con dei movimenti circolari. La stimolazione anale offre tante opportunità ed è dotata di numerose sfaccettature, perciò se hai voglia di scoprire una nuova dimensione del piacere non devi far altro che sperimentare!

Come prepararsi

Nonostante sempre più persone si dimostrino interessate alla stimolazione anale, ci sono ancora tanti dubbi riguardo alla preparazione ai rapporti anali. Il punto che davvero conta più di ogni altra cosa è l’igiene, infatti la carenza di igiene può essere causa di dolorose infezioni batteriche. Ma cosa si intende esattamente per igiene?

In genere, la maggior parte delle persone presta attenzione a sciacquarsi bene dopo la defecazione. Alcuni preferiscono direttamente farsi una doccia, ma sciacquare bene la zona anale esterna con acqua calda e sapone è sufficiente per essere pronti per un rapporto anale. La cosa più importante per le pratiche sessuali come questa è sentirsi a proprio agio e per farlo è necessario essere puliti. Solo così ti sentirai sicuro, rilassato e potrai concentrarti sulla stimolazione anale, sia da solo che in coppia.

Alcune persone depilano l’aria anale con la lametta o la ceretta. Ovviamente si tratta di una scelta personale, tutto ciò che conta è che ti senta a tuo agio. La presenza dei peli è irrilevante, l’importante è usare un gel lubrificante che ti aiuti a rilassarti e che ti assicuri che il sex toy anale non si incastri con i peli. Inoltre, il gel lubrificante previene i dolori, quindi è un vero e proprio must-have per la stimolazione anale. Noi consigliamo di usare un gel a base di acqua.

La stimolazione anale è come il sesso anale?

Decisamente no, questo è solo un luogo comune. La stimolazione anale non porta automaticamente al sesso anale, per quello invece è importante che tu e il partner siate entrambi interessati. Essere onesti tra di voi è essenziale! La stimolazione anale può entrare a fare parte dei preliminari o può essere una pratica da provare per curiosità. Ecco alcuni esempi di stimolazione anale:

  • Massaggia la zona anale con le dita, all’esterno e all’interno
  • Usa la lingua per massaggiare la zona anale
  • Prova un dildo o un sex toy anale

La stimolazione di questa zona del corpo offre grande piacere e può essere un’entusiasmante nuova scoperta per chi è alla ricerca di nuove pratiche sessuali per provare orgasmi intensi e travolgenti.

Come si raggiunge l‘orgasmo con uno stimolatore anale?

L’orgasmo anale non è una reazione automatica alla stimolazione anale e per raggiungerlo è necessario del tempo e un po’ di pratica. Ecco degli utili consigli per chi è interessato a scoprire il piacere dell’orgasmo anale: l’ano può essere stimolato con il pene ma non solo, infatti si possono usare anche le dita o uno stimolatore anale (sia per le donne che per gli uomini). I sex toy come We-Vibe Ditto o We-Vibe Vector sono stati progettati appositamente per questo scopo. Oltre a questo, ti consigliamo:

Usa il gel lubrificante (anche tanto se serve!) per prevenire i dolori, rilassarti e sentirti a tuo agio.

Per raggiungere l’orgasmo anale è essenziale andare piano, poiché la penetrazione anale prevede la dilatazione dello sfintere, un muscolo che per natura ha il compito di stringersi. Per facilitarne la dilatazione consigliamo l’utilizzo dei plug anali. Anche in questo caso i risultati si ottengono solo con la pratica.

Avere lo stomaco vuoto (per la persona che riceve la penetrazione) e delle unghie corte e lisce (per persona che effettua la stimolazione con le dita) possono rappresentare dei vantaggi nell’ambito della stimolazione anale. Tuttavia, è l’igiene il vero elemento imprescindibile per le pratiche sessuali di questo tipo.

A chi è interessato al mondo dei sex toy anali consigliamo di cominciare prima di tutto con dei plug di dimensioni ridotte per poi passare piano piano ai plug più grandi.

E un ultimo consiglio: la fiducia e l’onestà nei confronti del partner sono essenziali per le pratiche sessuali come questa. La testa ha un ruolo determinante e il piacere può essere raggiunto solo se si è rilassati e liberi da preoccupazioni a livello conscio e inconscio.